Piano degli studi

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti – Quadro orario settimanale

QUADRO ORARIO SETTIMANALE

LICEO ECONOMICO SOCIALE – potenziamento MODULO ECONOMIA AZIENDALE

MONTE ORE SETTIMANALE

DISCIPLINA

I Anno

II Anno

III Anno

IV Anno

V Anno

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura straniera 1 (inglese)

3

3

3

3

3

Lingua e cultura straniera 2 (francese)

3

3

3

3

3

Diritto ed Economia

3

3

4*

4*

3

Storia e Geografia

3

3

 

 

 

Storia

 

 

2

2

2

Filosofia

 

 

2

2

2

Scienze umane (Antropologia, Pedagogia, Psicologia, Sociologia)

3

3

3

3

3

Matematica (con Informatica al primo biennio)

3

3

3

3

3

Fisica

 

 

2

2

2

Scienze naturali (Biologia, Chimica, Scienze della Terra)

2

2

 

 

 

Storia dell’arte

 

 

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica o Attività alternative

1

1

1

1

1

TOTALE

27

27

31

31

30

*Ora in aggiunta di Economia Aziendale.

N.B. E’ previsto l’insegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nel limite del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.

Gli ambiti entro i quali si snoda il piano di studi sono tre: l’area linguistica, l’area scientifica, l’area delle scienze giuridiche, economiche e sociali.

In questo ultimo ambito si colloca l’insegnamento delle scienze umane, volto ad offrire gli strumenti concettuali e le tecniche di analisi indispensabili per una lettura critica della società contemporanea, attraverso gli apporti della sociologia, della psicologia, dell’antropologia culturale e della metodologia della ricerca.

Le discipline giuridico-economiche assumono una coerente complementarietà con le competenze legate alle scienze umane, sviluppando la comprensione della realtà attraverso la conoscenza degli aspetti giuridici ed economici dei rapporti sociali e delle regole che li organizzano. Lo studio dell’economia si collega, inoltre, con le discipline storico-filosofiche per offrire strumenti interpretativi utili a comprendere il passato e la complessità del presente. In questo ambito vengono promosse l’educazione civile, civica e socio-politica in una dimensione di rispetto, tolleranza, responsabilità, solidarietà.

Nell’area scientifica l’insegnamento di matematica è completato da quello di fisica e scienze naturali.

Nell’area linguistica lo studio di due lingue straniere completa l’offerta didattica in relazione alle esigenze della società moderna.