Accesso Veloce:

Liceo Linguistico

La specificità dell’indirizzo linguistico è l’acquisizione di:

  • una cultura liceale approfondita e caratterizzata dalla conoscenza coordinata di più sistemi linguistici e culturali
  • padronanza comunicativa di tre lingue straniere (le prime due a livello B2, la terza a livello B1 del Quadro Comune Europeo)
  • capacità di rapportarsi in forma critica e dialettica ad altre culture.

In questo percorso lo studente matura una visione d’insieme del sapere e la presa di coscienza necessaria ad orientarsi in modo critico nello studio del passato e del mondo contemporaneo, sviluppando una responsabile autonomia di pensiero e di azione e realizzando la cittadinanza attiva attra verso la progettazione di sé e delle proprie esperienze di vita all’interno dell’ambito sociale.
Durante il percorso di studio i docenti organizzano attività di scambio culturale con altri paesi europei ed extraeuropei, esperienze di grande significato formativo e didattico.


PIANO DEGLI STUDI

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti – Orario medio settimanale

Piano degli studi del Liceo Linguistico
   1° Biennio  2° Biennio  V Anno
   1°  2°  3°  4°  5°
 Lingua e letteratura italiana   4 4 4 4 4
 Lingua e cultura latina  2 2
 Lingua e cultura straniera 1* (inglese)  4  4 3 3 3
  Lingua e cultura straniera 2* (francese)  3 3
 4 4
4
  Lingua e cultura straniera 3* (tedesco/spagnolo)  3  3 4
 4 4
 Storia e Geografia  3 3      
 Storia      2 2 2
 Filosofia      2 2 2
 Matematica (con Informatica al primo Biennio)
3 3 2 2 2
 Fisica   2 2 2
 Scienze naturali (Biologia, Chimica, Scienze della Terra)   2  2 2 2 2
 Storia dell'arte   2 2 2
 Scienze motorie e sportive  2 2 2 2 2
 Religione cattolica o Attività alternative  1 1 1 1 1
 Totale ore  27 27 30 30 30
* Sono comprese 33 ore annuali di conversazione col docente di madrelingua

N.B. Dal primo anno del secondo biennio è previsto l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica, compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie.
Dal secondo anno del secondo biennio è previsto inoltre l’insegnamento, in una diversa lingua straniera, di una disciplina non linguistica, compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie.

CONOSCENZE
  • Possesso organico dei saperi teorici, procedurali ed applicativi previsti dai diversi ambiti disciplinari
ABILITA'

Essere in grado di:

  • organizzare e rielaborare criticamente le proprie conoscenze, arricchendole e incrementandole con le competenze
  • applicare le conoscenze acquisite in contesti diversi, orientandosi tra i diversi ambiti del sapere in modo consapevole e costruttivo
  • riconoscere il valore della problematicità e rispondere alle richieste in modo argomentato e rigoroso
  • affrontare il cambiamento gestendolo in modo positivo
  • porsi con spirito critico di fronte alle proposte culturali di una società pluralistica e del mondo globalizzato
  • interpretare le strutture dei saperi, valutare e controllare l’efficacia delle strategie adottate, anche in funzione dell’autoapprendimento continuo
  • raggiungere, anche attraverso l’esperienza degli scambi culturali, una maggiore consapevolezza della propria identità e formare una coscienza interculturale disponibile al confronto
COMPETENZE

Saper:

  • utilizzare la competenza linguistica in modo coerente e corretto, oralmente e in forma scritta, applicando i registri linguistici appropriati
  • operare corrette comparazioni tra latino, italiano e altri sistemi linguistici europei
  • tradurre da e in Italiano con consapevolezza dei diversi sistemi linguistici, con proprietà lessicale, grammaticale e sintattica e con uso appropriato dei codici linguistici
  • confrontare la propria cultura con quella degli altri popoli, ricostruendo quadri e contesti in cui risultino collegate allo studio linguistico le manifestazioni storiche, filosofiche e artistico-letterarie riferi te ai Paesi di cui si studiano le lingue

LICEO LINGUISTICO: PROFILO DELLO STUDENTE IN USCITA

Questo percorso risponde alle complesse necessità della società contemporanea e in particolare all’esigenza di assicurare ai giovani l’acquisizione di un’ampia cultura caratterizzata in larga misura dallo studio delle lingue, ma con una visione che va oltre la mera acquisizione delle competenze linguistiche.

La formazione di un cittadino europeo attivo e consapevole è uno degli obiettivi prioritari del Liceo Linguistico, che mira a preparare giovani aperti ai sistemi della globalizzazione attraverso la mediazione linguistica.
La formazione specifica è mirata all’acquisizione organica di un patrimonio di conoscenze e competenze specialistiche, funzionali alla prosecuzione universitaria degli studi e alle esigenze del territorio, del contesto europeo e di quello mondiale.
Sviluppando competenze linguistiche orali e scritte, il corso di studi mette gli studenti nella condizione di confrontarsi e di competere nel mondo della globalizzazione, anche grazie a corsi extra-curricolari di lingue straniere, alle lezioni dei docenti madrelingua e alla possibilità di acquisire le certificazioni in lingua inglese (Cam bridge First ed eventualmente CAE), in lingua francese (DELF) e in lingua tedesca (ZERTIFICAT DEUTSCH). Per prepararsi adeguatamente a tali certificazioni il nostro istituto offre agli studenti corsi extracurricolari mirati.


Il Liceo Linguistico permette di frequentare tutte le Università o qualsiasi corso di studi post-secondario non accademico, prepara al superamento dei test d’ammissione alle varie facoltà e favorisce l’accesso ai programm i europei ed extra-europei previsti dagli organismi nazionali e sovranazionali.

Area dedicata ai progetti PON 2014-20
Accesso in tempo reale a tutte le informazioni sull'andamento scolastico
Accesso all'account di Google dedicato al Liceo SCientifico
Accesso all'area riservata dei docenti
Area dedicata all'attività di alternanza scuola-lavoro
Link alla pagina dedicata ai BES
Link alla pagina del progetto Erasmus
Accesso all'area dedicata al sistema qualità
Pubblicità Legale. Atti in corso di poubblicazione ed archivio storico
Pagina Istituzionale conforme all'art. 51 D.Lgs n. 33/2013
Collegamento al sito del comitato genitori del Liceo
Servizi online per le iscrizioni scolastiche
Sistema informativo per la gestione del personale della Pubblica Amministrazione

Benvenuto nel sito del Liceo Scientifico Marie Curie di Tradate


Questo Liceo è dedicato a Marie Sklodowska Curie.

Nata nella Polonia Russa nel 1867, iniziò da autodidatta, fu poi costretta a emigrare in Francia per proseguire gli studi superiori.

Si laureò in Fisica e Matematica alla Sorbona di Parigi.

E' una stella della Scienza. Insignita nel 1903 del premio Nobel per la Fisica e successivamente nel 1911 di quello per la Chimica per la scoperta del Radio e del Polonio, Marie Curie è ad oggi l'unica donna ad averli vinti in due distinte Aree.

A lei è dedicata una delle unità di misura della radioattività: il Curie.


Benvenuto dunque nel sito: qui puoi cercare liberamente tutte le informazioni e le notizie del Liceo.
Se sei un utente del Curie trovi informazioni e strumenti dedicati nella tua area: Studenti, Genitori, Docenti, Personale.
 
Buona navigazione!




Via Monsignor Brioschi 21049 Tradate (VA)
Tel: 0331-842220 Fax: 0331-811080 info@liceocurie.it PEC: VAPS120001@pec.istruzione.it C.F. 95083740126 C.M. VAPS120001
Coordinate Bancarie IT 63 V 05216 50580 000000002886